Antonio Fontanesi e la sua eredità

Antonio Fontanesi e la sua eredità.

Da Pellizza da Volpedo a Burri

(6 aprile -14 luglio 2019)

A duecento anni dalla nascita, Reggio Emilia dedica un’ampia retrospettiva ad Antonio Fontanesi, indiscusso protagonista della pittura dell’Ottocento italiano ed europeo. Interprete impareggiabile del paesaggio nelle novità del suo tempo, uomo inquieto nella vita e innovativo sperimentatore nell’arte, fu tra i più intimamente partecipi al movimento romantico europeo.

Manifesto-taglio-web

L’esposizione ricostruisce attraverso le più importanti opere di Fontanesi il percorso dell’artista, mostrando l’influenza che la sua pittura ha avuto negli artisti che dopo di lui si sono riconosciuti nel suo particolare approccio alla natura e al paesaggio.

Un’occasione per i numerosi appassionati d’arte – e non solo – di avvicinarsi a questa straordinaria figura reggiana.

La nostra agenzia in occasione di tale evento propone due programmi che comprendono, ovviamente, la visita della mostra unitamente alla possibilità di scoprire la nostra bella città emiliana e la sua provincia.

Programma 1 giorno

Programma 2 giorni

I Viaggi di Benedetto Morini